Scadenze fiscali dopo il DL Rilancio – facciamo ordine!

image_pdfimage_print

Scadenze fiscali dopo il DL Rilancio – facciamo ordine!

 

Proviamo a riepilogare le proroghe contenute nel DL Rilancio:

DL 34/2020 “Rilancio”

Versamenti

Scadenza originaria Nuova scadenza
Articolo 126 Quali versamenti:

– Ritenute sui redditi di lavoro dipendente

– Iva

– contributi previdenziali e assistenziali e premi per assicurazione obbligatoria

Soggetti interessati:

imprese che hanno subito una riduzione del fatturato nei mesi di marzo e aprile 2020 rispetto agli stessi mesi 2019 superiore al 33% (o superiore al 50% se di più rilevante dimensione)

Dal 01.04.2020

al 31.05.2020

16.09.2020
Articolo 127 Quali versamenti:

– Ritenute sui redditi di lavoro dipendente

– Iva

– contributi previdenziali e assistenziali e premi per assicurazione obbligatoria

Soggetti interessati:

imprese con ricavi non superiori a 2 milioni di euro o aventi sede nelle Province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza)

Dal 08.03.2020

al 31.03.2020

16.09.2020
Articolo 127 Quali versamenti:

– Ritenute sui redditi di lavoro dipendente

– Iva

– contributi previdenziali e assistenziali e premi per assicurazione obbligatoria

Soggetti interessati:

per le imprese operanti in particolari settori particolarmente danneggiati dalla crisi

Dal 02.03.2020

al 31.03.2020

16.09.2020
Articolo 144 Avvisi bonari e rate avvisi bonari

Dal 08.03.2020

al 31.05.2020

16.09.2020
Articolo 149 Accertamenti con adesione, accordi conciliativi, accordi di mediazione, ecc.

Dal 09.03.2020

al 31.05.2020

16.09.2020
Articolo 149 Rate pace fiscale:

– adesione ai PVC,

– adesione agli avvisi di accertamento

– definizione delle liti pendenti bis

Dal 09.03.2020

al 31.05.2020

16.09.2020
Articolo 154 Rate rottamazione-ter e saldo e stralcio Tutti i versamenti in scadenza nel 2020 10.12.2020
Articolo 154 Cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione

Dal 08.03.2020

al 31.08.2020

15.10.2020 (modifica DL 14.08.20)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *