Maxi-Ammortamenti e Iper-Ammortamenti anche per il 2017

image_pdfimage_print

maxi-ammortamento

 

Imprese e professionisti che effettuano investimenti in beni strumentali e tecnologico-digitali, entro il 31.12.2017, possono beneficiare dei maxi-ammortamenti e degli iper-ammortamenti anche per il 2017.

Cosa sono i maxi-ammortamenti e come funzionano?

Il maxi-ammortamento è l’agevolazione per la quale le imprese ed i lavoratori autonomi, che investono in nuovi beni strumentali entro il 31.12.2017, hanno la possibilità di dedurne il costo di acquisizione maggiorato del 40%.

In pratica, si paga 100 e si deduce 140 negli anni di ammortamento del bene ovvero, se il bene è acquisito in leasing, sui canoni di competenza.

I beni immateriali, ad esempio i software, non rientrano nell’agevolazione del maxi­-ammortamento se non nel caso in cui l’impresa benefici dell’iper­ammortamento, come meglio precisato nella relativa sezione.

Sono esclusi dal maxi-ammortamento i veicoli ad uso promiscuo, ovvero quelli il cui utilizzo non sia destinato in modo specifico all’esercizio dell’attività d’impresa o del lavoratore autonomo, come nel caso dell’auto del tassista.

NB: La scadenza del 31.12.2017 è slittata al 30.06.2018 qualora, entro il 31.12.2017, sia stato accettato il relativo ordine di acquisto e risultino pagati acconti in misura almeno pari al 20% del totale.

Cosa sono gli iper-ammortamenti e come funzionano?

L’iper-ammortamento è l’agevolazione per la quale le imprese che investono in nuovi beni finalizzati a favorire i processi di trasformazione tecnologico-digitale entro il 31.12.2017 hanno la possibilità di dedurne il costo di acquisizione maggiorato del 150%.

Per le sole imprese che beneficiano dell’iper-­ammortamento, è prevista la possibilità di assoggettare i beni immateriali strumentali al maxi­-ammortamento, aumentandone, quindi, il costo di acquisizione solo del 40% anziché del 150%.

Questo incremento è valido ai fini della deduzione delle quote di ammortamento e dei canoni leasing, così come visto per i maxi-ammortamenti.

Per usufruire dell’iper-ammortamento è, però, necessaria la dichiarazione del legale rappresentante (o la perizia tecnica giurata in caso di beni dal valore superiore a 500.000,00 €) che attesti:

  • che il bene possiede le caratteristiche tecniche di innovatività ed automazione (vedasi specifiche di seguito);
  • che il bene è interconnesso al sistema aziendale ed ai processi produttivi.

NB: Anche in questo caso la scadenza del 31.12.2017 è spostata al 30.06.2018 qualora entro il 31.12.2017 sia stato accettato il relativo ordine di acquisto e risultino pagati acconti in misura almeno pari al 20% del totale.

Per conoscere nel dettaglio la suddivisione e la specifica dei beni strumentali materiali (soggetti ad iper-ammortamento del 150%) clicca qui.

Per conoscere nel dettaglio la specifica dei beni strumentali immateriali (soggetti a maxi-ammortamento del 40%) clicca qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *