Categoria: Lavoro

Il “Jobs Act” dei lavoratori autonomi

  Il legislatore ha recentemente approvato un provvedimento che prevede l’estensione delle tutele a favore dei lavoratori autonomi. Di seguito sono schematizzate e riassunte le principali novità introdotte dal nuovo Jobs Act. Deducibilità delle spese Il Jobs Act è intervenuto anche in materia fiscale, prevedendo l’integrale deducibilità delle seguenti voci di spesa: Spese alberghiere e di somministrazione di cibi e bevande,…

Legge di Bilancio 2017 – novità per Fisco e Lavoro

    Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che in data 21.12.2016 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 297 la legge n. 232 del 11.12.2016, con cui sono introdotte numerose disposizioni in materia fisco e lavoro. Di seguito riepiloghiamo le principali novità in materia Fiscale: Proroga incremento IVA Rinvio dal 2018 degli aumenti IVA introdotti dalla legge di…

Rottamazione cartelle Equitalia

PROCEDURA PER LA ROTTAMAZIONE Il decreto collegato alla legge finanziaria 2017, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 24 Ottobre 2016, ha previsto la soppressione di Equitalia a partire dal 1° luglio 2017. Al fine di raggiungere tale risultato, è anche previsto un sistema per la definizione agevolata dei ruoli che il precedente ente aveva in carico (c.d. rottamazione dei ruoli)…

voucher

Lavoro accessorio: novità su aspetti procedurali e sanzionatori

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il decreto legislativo n. 185 del 2016, in vigore dall’8 ottobre 2016, ha modificato gli aspetti procedurali e sanzionatori sull’utilizzo dei voucher.   I committenti imprenditori non agricoli o professionisti che ricorrono a prestazioni di lavoro accessorio sono tenuti, almeno 60 minuti prima dell’inizio della prestazione, a comunicare alla sede territoriale competente…

voucher

Lavoro accessorio: nuove modalità di acquisto voucher

Gentile cliente con la presente intendiamo informarLa che con circ. 12.8.2015 n. 149, l’INPS ha fornito le prime indicazioni in merito alla nuova disciplina del lavoro accessorio, alla luce delle modifiche introdotte dall’art. 48 e segg. del DLgs. 15.6.2015 n. 81. In particolare, una delle innovazioni di maggior rilievo introdotte dal decreto consiste nell’innalzamento da 5.000 a 7.000 euro (rivalutabili…