Abolizione scheda carburante. La fattura elettronica la sostituisce, ma non basta.

  Dal 1° luglio 2018, al fine di contrastare l’evasione e le frodi nella commercializzazione e distribuzione di carburanti, gli acquisti di carburante effettuati nell’esercizio d’impresa, arte o professione, presso gli impianti stradali di distribuzione, saranno documentati obbligatoriamente mediante fattura elettronica. Per poter detrarre l’IVA e dedurre il costo del rifornimento di carburante, però, imprese e professionisti devono inoltre procedere…

Stop allo stipendio in contanti dal 1° luglio 2018

A far data dal 1° luglio 2018, non sarà più consentito effettuare pagamenti in contanti della retribuzione e di suoi acconti, pena l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 euro a 5.000 euro. Tale obbligo si applica, oltre che ai rapporti di lavoro subordinato, indipendentemente dalla durata e dalle modalità di svolgimento della prestazione lavorativa, ai contratti di collaborazione coordinata…

Novità in materia di Privacy, nuovo Regolamento Europeo 679/2016 GDPR

Una notizia da non sottovalutare è quella relativa alle novità sulla privacy che riguarderà chiunque tratti dati sensibili, a partire dal prossimo 25 Maggio 2018. Nuovi adempimenti e soprattutto sanzioni più pesanti per coloro che non adeguano seriamente le procedure interne a ciò che viene previsto. Le sanzioni previste in caso di inadempimento ammonteranno fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato mondiale. Nessuna azienda può…

Rivalutazione dei terreni e delle partecipazioni

La legge di stabilità ha nuovamente aperto i termini per la rideterminazione del costo fiscale dei terreni e delle partecipazioni in società non quotate posseduti alla data del 1° gennaio 2018. La rivalutazione permette di affrancare in tutto o in parte le plusvalenze conseguite dalla vendita dei terreni e delle partecipazioni. Come funziona e quali sono i termini? La nuova…

Bonus verde, cos’è e come funziona

La legge di bilancio 2018 ha introdotto una nuova detrazione ai fini delle imposte sui redditi delle persone fisiche, volta ad incentivare le opere eseguite sui giardini, balconi, giardini pensili e terrazze private. Le aree interessate dovranno essere di pertinenza di unità immobiliari ad uso abitativo oppure di parti comuni esterne degli edifici condominiali. In particolare è prevista una detrazione IRPEF…

Rottamazione bis, entro il 15 Maggio 2018

I contribuenti che hanno intenzione di aderire alla nuova rottamazione dei ruoli possono farlo entro il 15 maggio 2018. La rottamazione bis consente, come la rottamazione precedente, di scontare le sanzioni e gli interessi di mora dai ruoli affidati all’Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017. Chi può aderire alla Rottamazione-bis? Possono aderire alla rottamazione-bis i contribuenti…

Riepilogo regole di presentazione Intrastat dal 2018

RIEPILOGO REGOLE PRESENTAZIONE INTRASTAT Modelli Intrastat 2018 Soglie di presentazione Obbligo di presentazione INTRA 1-BIS (cessioni di beni UE) Totale trimestre cessioni intraUe di beni > 50.000 € (per almeno 1 su 4 trimestri precedenti) Ai fini fiscali (ai fini statistici la presentazione è facoltativa se per almeno 1 su 4 trimestri precedenti il totale trimestre cessioni intraUe ≤ 100.000…

Legge di Bilancio 2018 – Novità Lavoro

  Tra le varie novità in materia di lavoro introdotte dalla Legge di Bilancio 2018, di seguito sono riassunte le più rilevanti: Obbligo pagamento tracciabile delle retribuzioni dal 1° Luglio 2018 Entra nella legge di Bilancio anche l’obbligo per i datori di lavoro di corrispondere con modalità tracciabili le retribuzioni spettanti ai propri lavoratori dipendenti e collaboratori. A far data dal 1° luglio 2018…

Legge di Bilancio 2018 – Novità Fiscali

Tra le varie novità in materia fiscale introdotte dalla Legge di Bilancio 2018, di seguito sono riassunte le più rilevanti: Super-ammortamento e Iper-ammortamento prorogati con modifiche Super ammortamento e Iper ammortamento sono agevolazioni fiscali mediante le quali è possibile dedurre un costo di ammortamento maggiorato, rispetto a quello sostenuto, di una data percentuale sulla base del bene oggetto di nuova…

Partecipazioni qualificate: Utili tassati al 26%

Semplificazioni in materia di dividendi e plusvalenze La legge di bilancio 2018 ha voluto semplificare la tassazione dei dividendi e delle plusvalenze relative a partecipazioni. Ecco le novità introdotte: Utili prodotti dal 01/01/2018 relativi a partecipazioni qualificate: interamente tassati a titolo d’imposta del 26%; relativi a partecipazioni non qualificate: interamente tassati a titolo d’imposta del 26%. Plusvalenze prodotte dal 01/01/2019: relative…